Indennità giornaliera di malattia
  • 24 Sep 2020
  • 2 Minuti da leggere
  • Pdf

Indennità giornaliera di malattia

  • Pdf

Non sarò in grado di lavorare per un lungo periodo. Avrò comunque diritto a percepire il mio salario?

Secondo il Codice delle obbligazioni (CO), il datore di lavoro è obbligato a continuare a pagare il salario dei collaboratori in caso di assenza per malattia. Tuttavia, questo vale solo per un breve periodo. Il periodo di percepimento del salario in veste di lavoratore in caso di malattia dipende dalle disposizioni di legge nonché dall’esistenza o meno di un’assicurazione d'indennità giornaliera in caso di malattia.

Per quanto tempo continuerò a percepire il mio salario se non dispongo di un’assicurazione di indennità giornaliera in caso malattia?

La durata legale del pagamento del salario dipende dal numero di anni di servizio e da scale che variano da un Cantone all’altro (disciplinate nell'articolo 324a del Codice delle obbligazioni). Ad esempio, se lei è stato/a impiegato/a in azienda da meno di un anno, la prosecuzione del pagamento termina già dopo 3 settimane.

Per quanto tempo continuerò a percepire il mio salario se ho un’assicurazione di indennità giornaliera in caso di malattia?

In questo caso interviene l’assicurazione. Il periodo di prosecuzione del pagamento e la somma dipendono dagli accordi contrattuali. Solitamente si percepisce l’80 percento del salario AVS per un massimo di 730 giorni.

L’assicurazione d’indennità giornaliera è obbligatoria?

No. Per i collaboratori è obbligatoria solo l’assicurazione contro gli infortuni. Tuttavia, molte aziende sottoscrivono volontariamente un’assicurazione d’indennità giornaliera di malattia per i collaboratori.
L’assicurazione d’indennità giornaliera può essere sottoscritta sia tramite la LAMal, sia tramite l’LCA.

Sono un lavoratore indipendente. Mi conviene sottoscrivere un’assicurazione d’indennità giornaliera?

Questo tipo di assicurazione è particolarmente consigliato per i lavoratori indipendenti. In caso contrario non sarete assicurati in caso di perdita di salario per malattia o incidenti.

Chi paga i premi?

Normalmente i premi vengono versati per metà dal datore di lavoro e per metà dal collaboratore.

Percepisco un’indennità giornaliera di malattia per l’80 percento del mio salario. Il mio datore di lavoro deve versare la differenza?

No. L’assicurazione sostituisce il pagamento del salario. Tuttavia, alcuni datori di lavoro pagano la differenza rispetto al salario per un periodo limitato a titolo di favore.

Qual è la differenza tra un’assicurazione d’indennità giornaliera individuale tramite LAMal e LCA?

Indennità giornaliera tramite LAMal
Le casse malati devono accettare gli interessati, ma sono ammesse riserve. Uomini e donne pagano premi identici. Se la sottoscrizione avviene per tempo, è contemplata anche l’incapacità al lavoro per maternità.

Indennità giornaliera tramite LCA
Le casse malati hanno diritto a rifiutare un interessato e ad esempio a configurare i premi a seconda del sesso o delle condizioni di salute. L’incapacità al lavoro per maternità è coperta limitatamente in caso di durata sufficiente dell’assicurazione.


Questo articolo è stato utile?